Secondo comunicato stampa Biblioteca Civica

Ho ricevuto ieri una seconda nota della Direzione Generale Biblioteche e Istituti culturali che, in risposta alle mie del 19 e del 25 settembre u.s., tese ad ottenere un maggiore e più serio impegno ministeriale per la Biblioteca Civica di Cosenza, preannuncia l’intenzione di svolgere una ispezione presso quell’Istituto. La decisione assunta dalla dirigente, dott.ssa Passarelli, autorizza a sperare che da qui in poi l’antica e pregevolissima raccolta di documenti e volumi possa ottenere l’attenzione che merita e le è dovuta dallo Stato, appunto, ma anche e soprattutto dagli Enti locali preposti (da statuto) a garantirne il sostentamento. È necessario che il Ministero, che con grande garbo istituzionale si è assunto, fin qui, compiti di vera e propria supplenza nei confronti di Comune e Provincia, li guidi ora verso una ri-assunzione di responsabilità che non può attendere oltre. Dicano altrimenti in modo esplicito, Sindaco e Presidente, che le amministrazioni comunale e provinciale cosentine non sono in grado o non vogliono occuparsi di questo straordinario tesoro della città bruzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *